- MARE MANIA Isola Mal di Ventre

c'è una gioia nei boschi inesplorati...

c'è un'estasi sulla spiaggia solitaria...

 c'è vita dove nessuno arriva vicino al mare profondo...

 e c'è musica nel suo boato.


Io non amo l'Uomo di meno, ma la Natura di più.

Lord Byron.

 

 - MARE MANIA Isola Mal di Ventre

L’ Isola... totalmente disabitatata,  originariamente era “Malu Entu”.. il suo nome oggi è Mal di Ventre, il quale deriva da una cattiva traduzione e/o interpretazione di Malu Entu... che, infatti, tradotto dal dialetto sardo è "Cattivo Vento". Tale nome, fu attribuito all'Isola a causa dei forti ed assidui venti, in particolar modo quelli provenienti da Nord-Ovest, il Maestrale, il quale rende, spesso, difficile e pericolosa la navigazione nelle sue vicinanze.  Nonostante ciò,  alcuni ruderi,  ormai quasi completamente scomparsi, i resti di un Nuraghe ed alcune muraglie, l'attuale presenza di pozze naturali impiegate per la raccolta della acque,  dimostrano che l’Isola, conseguì lunghi periodi in cui fu stabilmente popolata.  

 - MARE MANIA Isola Mal di Ventre

Mal di Ventre è situata a circa 5 mg. ad  Ovest di Capo Mannu (marina di San Vero Milis - OR),  è per gran parte una distesa granitica pianeggiante, la sua forma allungata, rivolta con i due istmi verso N.Est - S.Ovest, ha le due estremità distanti tra loro 2,5 km, mentra la massima larghezza è di circa 1 km, con  estensione di quasi 100 ettari ed altezza massima di circa 20mt,  dove trova collocazione il faro che la domina.  Territorialmente  appartiene al comune di Cabras (OR),  il quale è anche l’Ente Gestore dell’Area Marina Protetta, istituita nel 1997 e denominata "Penisola del Sinis - Isola Mal di Ventre", di cui fanno parte, oltre ai tratti di costa e le spiagge dello stesso Comune, i fondali marini circostanti ed il piccolo scoglio Catalano. 

 - MARE MANIA Isola Mal di Ventre

Malu Entu, per la maggior parte, è ricoperta da una steppa arida con alcune zone di macchia mediterranea, prevalentemente di cisto, lentisco, rosmarino e palma nana, nella parte Nord, è presente una vasta area dove cresce naturalmente l'aglio selvatico. L'Isola oggi è popolata da numerosi esemplari di coniglio selvatico, grandi stormi di gabbiani e cormorani, alcune decine di tartarughe terrestri e qualche innoqua  biscia,  ma, alcune leggende, narrano che un tempo probabilmente si potevano avvistare anche le foche monache. Il tratto costiero occidentale presenta un'aspra scogliera granitica, mentre il versante orientale è guarnito da incantevoli calette, le quali fanno da contorno a splendide spiaggette, composte prevalentemente da sabbia medio-fine e sabbia di granulomeria più grossa (tipo “chicchi di riso”), come nella spiaggia di Cala Valdaro, la quale, forse non a caso, presenta caratteristche simili alla spiaggia di Mari Ermi, situata sulla costa opposta nella marina di Cabras. 

 - MARE MANIA Isola Mal di Ventre

L’Isola Mal di Ventre, grazie alla sua posizione geografica, è un importante e strategico luogo dove varie specie volatili,  marine e terrestri, trovano l'habitat ideale per la nidificazione e la riproduzione, come ad esempio, il Gabbiano Corso e Reale, il Cormorano e il piccolo "Falco della Regina", il quale, arriva in Sardegna nei mesi di maggio-giugno per poi ripartire ad ottobre terminata la nidificazione.   Nelle sue acquee, trovano dimora varie specie di crostacei e molluschi, e sono popolate da una vasta varietà di pesci, quali Saraghi, Orate, Corvine, Cernie e Barracuda, Astici ed Aragoste, inoltre, sempre più spesso, branchi di delfini, fanno la loro piacevole apparizione sotto le coste dell'Isola.   Grazie a queste particolarità, l’Unione Europea ha voluto qualificare l'Isola Mal di Ventre come Sito di Interesse Comunitario Zona di Protezione Speciale.   

MARE MANIA Isola Mal di Ventre

MARE MANIA Isola Mal di Ventre